lunedì 2 luglio 2012

26/52 week project


Bombo sulla lavanda...

25/52 week project


... l'amato lago agitato dal vento ...
... incazzoso come piace a me!!!

24/52 week project


... un aperitivo in compagnia!!!

23/52 week project


... continua la mia rassegna floreale
con il grande e delicato fiore di magnolia ...

22/52 week project


... fiore di melograno,
bellezza semplice ...

21/52 week project


... evoluzione della foto 17/52,
sono 4 merlini!!!

20/52 week project


... lasciarsi cullare dalla nostalgia,
i luoghi della mia infanzia ...

19/52 week project


... ho ceduto anch'io
ai campi di grano con papaveri!

18/52 week project


... un osso davvero impegnativo!!!!

17/52 week project


Vedete cosa c'è sul vaso??
... questa scoperta mi ha davvero
 emozionata e commossa.
Quest'anno la coppia di merli,
che "abita" in questa parte del giardino,
ha deciso di costruire il nido
proprio vicino a dove io mi trovo più spesso
e cioè la stanza dei miei lavori ...


16/52 week project


... Bibì e Bibò in passeggiata ...

15/52 week project


... una semplice pozzanghera si trasforma
in materia prima per la costruzione del nido ...
(rondine posata e balestruccio in atterraggio)

14/52 week project


In anticipo sulla mia personale
tabella di marcia pubblico la foto della settimana.
Non ho saputo resistere a questo cuore rusty-tin ...

Buona primavera ... Milvi

13/52 week project


... primavera precoce
e tutti gli alberi da frutto
sono fioriti ...
... la bellezza del ciliegio ...

12/52 week project


... un momento della 
"danza degli Svassi"...

11/52 week project


... si, è proprio una patata
che stavo per lessare,
mi ha colpita la sua forma,
così unica ed inconfondibile ... 
... inguaribile romantica o semplice visionaria?!!

10/52 week project


Lavori in corso lassù in alto ...
Avete mai osservato le gazze
mentre costruiscono i loro voluminosi nidi?
Bè se vi capita l'occasione
soffermatevi un pò, ne vale la pena ...

9/52 week project


... scorcio del lago al tramonto
dal Monte Baldo ...

8/52 week project


... scorcio del giardino
di una casa molto bella ...

7/52 week project


... un tocco di primavera
comincia a starci bene ...

6/52 week project


... fuori "fiocca" piano piano
e in cucina facciamo gli gnocchi...

5/52 week project


Ho pensato di dare un tocco di colore
a questa settimana pitturata di bianco ...

4/52 week project


... quanto sono belle queste due cucciole ...

3/52 week project


E' arrivato il signor Inverno
con le sue meraviglie ...



La prima foto è quella che ho scelto
per 52 week project,
ma non potevo non pubblicare
anche le altre!!! Ciao.

2/52 week project


... il mio calicantus
è già fiorito
e deve ancora perdere le foglie secche
dell'anno scorso ...
che profumo!!!
Ciao. Milvi

1/52 week project


1/52 week: prima foto. Oggi 7 gennaio 2012 mi sono fatta un regalo che desideravo da tempo e lo vedete ritratto nella foto. Quindi con l'occasione di questa iniziativa (52/week) ho pensato che il mio tema conduttore sarà riuscire ad imparare a fare delle foto decenti, ora il mezzo ce l'ho, non ci sono più scuse. Spero che ogni settimana si possa vedere un progresso, un passettino in avanti. Grazie. Ciao Milvi

52/week project

Mi piace la fotografia
anche se non sono una brava fotografa
e non possiedo la macchina adatta a fare buone foto,
però ho letto da Silva di questa iniziativa lanciata da Simona-Gughi
che riporto di seguito:
  • Missione: scattare 52 foto, una per ogni settimana del 2012.
  • Regole: nessuna, massima flessibilità! Questo è un progetto lungo un anno, porre troppi limiti o regole aumenta il rischio di abbandonare il progetto strada facendo.
  • Consigli: scegliete un filo conduttore che leghi tutte le foto del progetto, ma senza sentirvi per forza obbligate a rispettarlo se una settimana non vi va di farlo.  
  • Logo dell'iniziativa:
52weekproject_blinkie2012
Ho deciso di partecipare, 
può essere un buon esercizio per migliorare,
ed oggi inserirò la prima foto,
per ora non so quale sarà il tema conduttore
forse non ce ne sarà uno, forse la casualità ... vedremo
A più tardi ... e grazie a Simona per l'idea.